30.10.05

"Iniziare con lentezza"

Mai saputo cosa fosse un blog fino a due ore fa....
...poi s'insinua il dubbio...
perchè non crearne uno e capire meglio cosa significa un blog?

S'inizia con lentezza
L'inizio è il titolo: "La banalità del male" uno dei famosi libri di hanna arendt

Il male non è identificabile in una persona, il male è la mediocrità, la normalità comune che insidia l'essere umano anestetizzandolo, privandolo di qualsiasi senso critico,l'uomo che ha smesso d'essere morale che non si chiede più "perchè"; non pensa, non ha facoltà di giudizio, non sa cos'è giusto o cos'è sbagliato.
Perchè "esegue gli ordini"come chi faceva parte dell'apparato burocratico messo in piedi da Hitler. Loro hanno lavorato benissimo: treni in orario, camere a gas tecnicamente perfette, piani di deportazione precisi e ben elaborati.... hanno fatto il loro dovere ........
Cosa facessero non importava: Adolf Heichmann credette d'essere stato accusato solo perchè si occupava di "trasporti": un'azione decontestualizzata dalla mostrositua del suo fine.
E lui era uno della massa burocratica, un uomo normale che partecipò allo sterminio degli ebrei durante il regime nazista.

Links to this post:

Crea un link

<< Home